Vivere capire e sorridere … due giorni pregni di vita al Forte Rudolf

Questo articolo sta uscendo dalla tastiera tutto di un fiato…. tutte le emozioni che esplodono un po’ come una bomba…. si proprio come le bombe che abbiamo visto lanciare nel simulatore dell’aereo e le bombe che abbiamo sentito sopra la testa nel rifugio.

Vi avevamo segnalato nel precedente articolo che con la nostra Cara-Vane avremmo partecipato all’apertura del museo della seconda guerra mondiale a forte Rudolf (Lugagnano) a Verona il tutto organizzato dall’associazione di volontariato Vivere la Storia.

Siamo felici di aver fatto parte di questo meraviglioso gruppo che ci ha accolto come amici e che ci ha fatto sentire a casa e che abbiamo rifocillato con i nostri piatti tipo la polenta e bogoni ( lumache)

avete visto che clienti ?

Abbiamo respirato e vissuto con loro tutto l’amore che ci mettono in questa passione per la storia,  per gli anni 40, e per trasmettere a chi le ha vissute e chi non le ha vissute le storie di guerra.

Quando si arriva al Forte ci si catapulta immediatamente nell’epoca,

ci sono i mezzi storici ….. ci sono i soldati un po’ da tutto il mondo fieri delle loro divise

ci sono gli antichi giochi di una volta … e bambini che sembrano usciti da una puntata delle simpatiche Canaglie…

e poi c’è il museo di cui siamo fieri ( soprattutto il Ciccio ) di aver contribuito con il dono di un vecchio elmetto italiano che il Ciccio aveva trovato tanti anni fa.

il museo è un lavoro fantastico …. certosino … con tanti pezzi storici .. con tanto amore che esce da ogni stanza .

Non il solito museo dove spesso a parte qualche pezzo … il resto è semplicemente catalogo in ordine .. ma poi non ci si ricorda neanche che cosa abbiamo visto …

Qui invece rimangono impresse tante cose, forse perchè si parla di Verona o forse non lo sappiamo , ma sta di fatto che le emozioni provate nel rifugio , i racconti di Sabrina bravissima nello spiegarci cosa accadeva ci sono rimasti dentro ….

img_1300

non vogliamo svelarvi di più …. perchè è giusto che quest’esperienza ognuno la viva personalmente …

A proposito vi segnaliamo le due prossime aperture del museo :

10 Novembre – dalle 10 alle 12 dalle 15 alle 18

08/09 dicembre dalle 10 alle 12 dalle 15 alle 18

Potete comunque trovare tutte le informazioni sulla loro pagina Facebook

Naturalmente ci saremo anche noi … pronti a coccolarvi e rifocillarvi….

img_1298

Non resta che ringraziare tutti i ragazzi e le ragazze dell’associazione … e tutti i nostri amici e parenti che ci sono venuti a trovare … compresa la mitica nonna Rosetta sempre pronta sull’attenti….

img_1297

Annunci

7 commenti Aggiungi il tuo

  1. quasi40anni ha detto:

    Bell’articolo e belle foto!

    Piace a 1 persona

    1. pikaciccio ha detto:

      Grazie mille… un bacio

      Piace a 1 persona

  2. Mirna ha detto:

    Ottimo reportage! Interessantissimo. Bravi!

    Piace a 1 persona

    1. pikaciccio ha detto:

      Grazie … è veramente bellissimo …. se non sai cosa fare il 10 novembre vieni a trovarci ??

      Mi piace

  3. Paola ha detto:

    Che perfezione, sembra proprio di saltare nel passato

    Piace a 1 persona

    1. pikaciccio ha detto:

      I ragazzi dell’associazione sono bravissimi

      Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...