No al progresso culinario …. viva il Bastian Contrario

Novembre 2017

In un periodo di continui cambiamenti , mode, cucina molecolare, fusion, etniche … minimal etc etc …. anche le vecchie osterie si sono trasformate in localini chic….

Noi non disdegnamo di assaggiare un po’ tutto e anche a casa cerchiamo di mischiare diverse culture culinarie …..

Ma a volte sentiamo la nostalgia, di una cucina più semplice, corposa … quella delle vecchie trattorie, quella delle nonne….

Certo a casa ce la prepariamo qualche volta, ma dati i tempi ci piacerebbe trovare pronto qualche volta.

Purtroppo però questi tipi di locali non vanno più di moda…. o diventano ” le tipiche cucine da incubo”  ….

In uno dei nostri week end con il furgoncino …. decidiamo di provare a ritornare in una di quelle vecchie osterie di una volta … a cui Pika andava da bambina, quando si andava a Rimini a trovare lo zio Alfredo ….. ( solo scrivendo il nome il cuore si riempie di nostalgia)….

Una piccola curiosità anche a Verona esite una piccola Osteria che si chiama “Bastian Contrario ” ed è nata proprio dal ricordo di una bellissima serata passata a Rimini…….

Per sicurezza consultiamo le varie recensioni su Internet … che ci confortano …..

Guardate un po’ qui …. cosa racconta il loro sito …..

Il Bastian Contrario è un ristorante che sprigiona tradizione da ogni suo mattone. I tempi cambiano ma lui rimane immutato nel cuore di chi lo ha provato. Ecco perché io e mia sorella abbiamo deciso di mantenerlo così com’era nei nostri ricordi, quando la domenica con tutta la famiglia pranzavamo li. Ora siamo passati dall’altra parte del bancone e ci auguriamo che anche voi possiate sentirvi a casa come ci siamo sempre sentiti noi.
Se non vi va di mangiare all’antica, come cucinava la nonna di mia nonna andatedaun’altra parte… questo avrebbe detto Bastian Contrario. Noi fortunatamente del vecchio Bastian Contrario abbiamo cercato di riproporre le cose migliori, la cucina di una volta, i sapori genuini e decisi della tradizione romagnola, piatti poveri ma davvero succulenti. Il nostro slogan rimane NO AL PROGRESSO GASTRONOMICO, si alle abbuffate di fagioli con le cotiche, maltagliati e ceci, pastina battuta, tagliatelle tirate al mattarello e carne alla brace, accompagnati dalla mitica piadina romagnola e annaffiati da un ottimo sangiovese che si può spinare, insieme al nostro bianco profumato, direttamente dalla botte. Al Bastian Contrario il vino è una libera scelta, sia che lo beviate a damigiane sia che non ne beviate affatto (solo chi guida) pagate sempre uguale.
Finita la seconda guerra il nonno Libero inizia l’attività di muratore e dopo qualche tempo, superate non poche difficoltà, riesce ad avere la sua piccola impresa edile. Finalmente la fortuna gli sorride un po’ e all’inizio degli anni settanta, racimolato un gruzzoletto, decide di investirlo in un podere: una casa colonica con 10.000 metri di terra. Dopo qualche anno fu aperto il Ristorante Bastian Contrario. Il nome fu scelto dal primo gestore, personaggio di grande carisma e amante della tradizione contadina, per esprimere il suo fermo intendimento di opporsi al “progresso gastronomico” proponendo i piatti più significativi della tradizione contadina della Romagna.

Il ristorante fu arredato alla buona, con quanto si poteva trovare presso i contadini della zona. Un abbeveratoio per le bestie alle pareti, i “croin” rivestiti di sacchi del grano utilizzati come lampadari, forche e forconi vari, setacci per la farina al posto dei quadri, un confessionale come cabina telefonica. L’effige del Passator Cortese, noto brigante ottocentesco, riprodotta nella grande statua collocata in prossimità dell’ingresso, contribuì a testimoniare la ferrea vocazione territoriale della cucina. La seconda gestione, maturata in continuità con la prima sul finire degli anni ’80, seppe mantenere integra l’impronta originaria del Ristorante, introducendo alcune innovazioni come lo spazio all’aperto e le serate allietate da musica folcloristica romagnola. Dal maggio 2012 Giulia e Mattias, nipoti di nonno Libero, dopo aver completamente ristrutturato i locali, hanno inaugurato la terza gestione, quella dei “Nipoti di Bastian Contrario” la cui mission è il profondo rispetto della tradizione culinaria e della ospitalità di Romagna.

Vogliamo proprio verificare e quindi  prenotiamo e come avviene ultimamente……..

Cavoli dobbiamo ricordarci di dire  che si scrive con la K !! Sennò po il Ciccio ci rimane male…

Il cameriere è simpaticissimo ci spiega il menù che è lo stesso da quando hanno aperto… fantastico si ordina l’acqua …. ma non il vino … quello lo si spina direttamente dalle botti.

Di solito quando si pensa al vino alla spina … non si pensa alla qualità … qui invece c’è … e’ un vino semplice ma sempre un buon vino ….

Come tutte le pietanze d’altronde…. ..gli antipasti

Le zuppe …o come le chiamano in Romagna le minestre servite nelle terracotte….

Che profumi … i profumi delle cucine delle nonne …. ( i maltagliati con i ceci … spettacolari)

siamo quasi pieni di cibo e allegria …. ma come si fa a non mangiare le tagliatelle ??

img_5271-1

Un sugo così …. neanche il nostro fatto a casa ….

Il vaso e’quasi colmo … anche perché ad ogni piatto …si ha sempre a disposizione la piadina calda ……

img_5267

ma non abbiamo ancora finito …. grigliata insalata patate… dolci…. caffè e amaro….

Non ci sono più le foto …. peccato ma eravamo talmente concentrati a finire tutto, neanche partecipassimo ad una puntata di Man VS Food

Abbiamo vinto noi …. ma il trucco c’era …. Atos nascosto sotto il tavolo ….

Pieni felici ed ispirati per nuove ricette………andiamo a dormire nel furgoncino che gentilmente ci hanno lasciato parcheggiare nel loro parcheggio…., a pancia piena si dorme meglio.

Informazione di servizio …. qui furgoni e camper se vi fermate a cena sono ben accetti…..

Evviva la cucina romagnola evviva la vecchia cucina di una volta.

Annunci

18 commenti Aggiungi il tuo

  1. vincenzomobys ha detto:

    vaccaboia, caro Pika noi due accanto saremmo proprio dei campioni del mondo a livello di “apprezzamento della buona cucina” 🙂 Speravo che il locale fosse in Veneto, ma pazienza.. la mia amatissima Emilia-Romagna non è distante. Ciao !

    Mi piace

    1. pikaciccio ha detto:

      Eh si … si potrebbe organizzare una bella cena di buongustai … tanto se ingrassiamo e’ colpa del blog

      Piace a 1 persona

  2. Simon Arrighi ha detto:

    Evviva il Bastian Contrario 🔝🔝

    Mi piace

    1. pikaciccio ha detto:

      sempre …. grazieeee

      Piace a 1 persona

      1. Simon Arrighi ha detto:

        ✌✌✌

        Piace a 1 persona

  3. picpaintingbyartel ha detto:

    Evviva la cucina romagnola! Evviva la cucina italiana! Bacioni

    Piace a 1 persona

    1. pikaciccio ha detto:

      grazie grazie evviva tutte le cucine fatte con il cuore …. cuaoooo

      Piace a 1 persona

  4. alemarcotti ha detto:

    Ora vado a procacciarmi del cibo che ho fame😂

    Piace a 1 persona

    1. pikaciccio ha detto:

      anche noi ….. troppe ore ancora per la cena ,,, ciao Ale

      Piace a 1 persona

  5. elisabettapend ha detto:

    maaaaammamia io ci mangerei proprio volentieri in sto posto <3<3

    Piace a 1 persona

    1. pikaciccio ha detto:

      Ne vale proprio la pena …. tanto rimane lì penso per almeno altri 40 anni

      Piace a 1 persona

  6. Massi Tosto ha detto:

    Concordo la cucina di una volta a volte è come un rifugio da tutta questa voglia di rivisitazione

    Piace a 1 persona

    1. pikaciccio ha detto:

      La carezza di una nonna

      Piace a 1 persona

      1. Massi Tosto ha detto:

        Quanto era bella ❤️

        Piace a 1 persona

  7. Andy ha detto:

    La cucina romagnola non la cambiarei mai e come si magna al bastian contrario non c’è da nessuna parte.

    Piace a 1 persona

  8. campanello54 ha detto:

    Questa sì che è una Trattoria con la T maiuscola e non serve la lente di ingrandimento per vedere cosa hai nei piatto.

    Piace a 1 persona

    1. pikaciccio ha detto:

      Proprio vero le belle vecchie trattorie di una volta … il vero progresso culinario e’ tornare alle origini …. ciao e grazie 😘

      Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...