La libertà di viaggiare senza meta il Delta del Po ( giorno 2)

Dopo una bella dormita ….. sveglia all’alba e una camminata in riva al mare

 

siamo carichi pronti ed emozionati per andare al primo raduno ….. il tragitto non è lungo, ma lungo la strada ci imbattiamo nell’abbazia di Pomposa. Vale la pena di fermarsi e visitarla….. un piccolo gioiello …… nella natura…… lontana dai centri abitati, la definiremmo una cattedrale nel deserto.

L’origine dell’Abbazia risale al VI-VII secolo, quando sorse un insediamento benedettino sull’  l’Insula Pomposia, un’isola boscosa circondata da due rami del fiume e protetta dal mare. Il monastero pomposiano accolse illustri personaggi. L’esterno degli edifici è fatto in cotto e all’interno invece si possono ammirare dei bellissimi mosaici.

La parte culturale per la giornata di oggi è soddisfatta….. e adesso diritti al raduno dove non vediamo l’ora di conoscere il gruppo dei Westfalia & co che passione. 

Arriviamo al Camping Tahiti a Lido delle nazioni….. siamo un po’ perplessi perché non siamo abituati a fermarci nei campeggi…. check-in e ci accompagnano dove ci aspetta Enrico….che ci assegnerà il nostro posto, dovrebbe avere una maglia arancione.

Premettiamo che noi siamo partiti alla cieca…. personalmente non conosciamo nessuno …. tutto solo via Facebook…. Vediamo una maglia arancione …. ci fermiamo e …. “Ciao Enrico” ….. lui si gira e ci fa vedere che si chiama  Enzo….. e ride. Deve essere la ventesima volta che lo chiamano Enrico …… Enzo insieme al famoso Enrico sono i due organizzatori del raduno….. bravissimi.

Ci assegna il nostro posto…. sistemiamo il nostro furgoncino …. montiamo anche il tendalino ….. siamo fieri……

Tutto a posto ….. si comincia a girare fra i vari equipaggi … per ammirare i mezzi e per conoscere le persone…..

Adesso vi facciamo una breve carrellata di cosa abbiamo visto e di chi abbiamo conosciuto…. chiediamo perdono se ci  siamo dimenticati di qualcuno … non è cattiveria è la memoria……

Partiamo proprio da Enzo instancabile organizzatore….. che scopriamo abitare a pochi chilometri da noi…. e da Enrico con un simpaticissimo accento romagnolo ….

Proprio dietro di noi ci sono Lucrezia e Claudio toscani doc ….. con un T4 come il nostro dipinto a mano da Lucrezia e dai figli ….. sono in 4 e lei è stata capace di portare anche le marmellate fatte in casa…. (eccezionale quella alle arance), e poi ci sono Paola e Stefano …. T4 rosso organizzazione milanese…. e grande simpatia.  Vicino a loro Damiano, di casa da queste parti che è sempre disponibile ad aiutare tutti ! Proprio dietro di lui ci sono Mirka e Tobia giovani entusiasti e innamorati con un furgone arredato come una casetta …. il loro primo nido! E poi ancora avanti altri equipaggi …. c’è Guido che vende le magliette, e Marc sornione con l’accento inglese. Arrivano poi mano a mano altri equipaggi … e proprio vicino a noi parcheggiano Samuele e Michele…T3 e T4 allestiti artigianalmente in maniera egregia….. sono giovani…simpatici cosa vogliamo di più ??  Arriva poi Alessio and family da Jesolo….con un furgone che sembra la pancia di Doraemon……esce di tutto …..e ancora l’allegra colorata famiglia di Federico e Tiziana con il T3 decorato con gli omini di Keith Aring.

Queste sono le persone che abbiamo conosciuto meglio…..al prossimo raduno però allargheremo di sicuro la cerchia.

Il pomeriggio scorre tranquillo c’è anche il tempo per un bel tuffo in piscina.

Per cena ci uniamo ai nostri vicini e portiamo la nostra salsa di melanzane ed il tajine  (a breve pubblicheremo l’articolo con la ricetta)….. il bello di questo raduno è proprio la condivisione…. ognuno mette a disposizione degli altri quello che ha.  La cena è tutta un assaggiare cibi e bevande varie….. la condivisione di tante esperienze con i nostri Westfalia e non.

E’ come se ci conoscessimo da tanto tempo. Comincia a farsi tardi … e piano piano vanno tutti a letto …. il Pikaciccio è l’ultimo …….come sempre d’altronde.

Il nostro primo raduno è andato decisamente  bene….. ci dispiace un po’ partire il giorno dopo …… ma il Pikaciccio  non si ferma mai….. e la scoperta del Delta del Po continua.

Grazie a tutti ancora ….. a presto magari, al Pikaciccio raduno……

 

 

 

Annunci

5 commenti Aggiungi il tuo

  1. Paola ha detto:

    Hai saputo trasmettere il senso di una bellissima atmosfera. Ma non ci sono zanzare?

    Piace a 1 persona

    1. pikaciccio ha detto:

      Grazie a dirti la verità poche … ma negli anni hanno fatto un buon lavoro di disinfestazione crediamo

      Piace a 1 persona

      1. Paola ha detto:

        Meglio per voi!

        Piace a 1 persona

  2. rcavallaretto1 ha detto:

    Che bello vedere questi posti!

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...